mercoledì 15 maggio 2013

Mesozoica Collection a Monza. I Puntata

E' successo, è successo davvero.
Mesozoica Collection, gioielli d'altri tempi, è stata in esposizione a Monza, nella suggestiva Villa Mirabello, ospite della formidabile e mastodontica mostra "Dinosauri in carne ed ossa".
Come? Perché? Per chi? Andiamo con ordine.. intanto bisogna premettere che nulla sarebbe accaduto se Barbara Perrone non avesse visto una potenzialità nei pezzi Paper Leaf e non avesse deciso di lanciarmi questa sfida, nella convinzione che sarei riuscita ad ottenere dei risultati degni di un'esposizione.
Ed altrettanto nulla sarebbe successo se sempre lei, Barbara, non avesse deciso di inventare, organizzare e gestire quest'evento in ogni minimo particolare, dalla comunicazione stampa a quella on line, alla gestione dell'allestimento, all'engagement, per dirla a suo modo, ossia al coinvolgimento di "più attori", diversi ma complementari, che supportano la buona riuscita di un evento. Tutto insomma.
Il minimo resto l'ho fatto io con la mini collezione Mesozoica Collection - gioielli d'altri tempi.

Mesozoica Collection | Ammonite | Photo Davide Tiezzi

Ideata da zero e realizzata in tempi record, poco più di un mese, è composta da 6 "categorie" che comprendono pezzi singoli e parure, ma questo ormai lo sanno tutti! Ne avete parlato, scritto, condiviso dovunque, cosa di cui sarò eternamente grata!
Ma raccontiamo per bene...
Allora, il venerdì precedente, non stavo più nella pelle per l'emozione ed ogni km percorso verso Monza l'agitazione aumentava… "Andrà bene l'allestimento? I pezzi creati ad hoc saranno "paleontologicamente" corretti? Saranno all'altezza delle aspettative? Le persone che stanno credendo in me per quest'esperienza, avranno ben riposto la loro fiducia? Pioverà? I Paleontologi mi prenderanno per un'orecchio e mi metteranno dietro la lavagna per gli eventuali errori?"
Insomma, una corda di violino per più di 600 chilometri, insopportabile!
Quando siamo arrivati alla Villa Mirabello per allestire ho avuto il colpo di grazia ed ho deciso che ero autorizzata a sentirmi male. Ad accoglierci sul prato antistante, un diplodoco adolescente rizzato sulle zampe posteriori in tutta la sua stupefacente altezza, nelle sale interne teche e riproduzioni 1:1 di una tale perfezione ed accuratezza che sembrava stessero per prendere vita. Insomma, mi son venute le gambe molli al pensiero dei piccoli, delicati e leggerissimi Mesozoica esposti tra tali possenti ricostruzioni!
Dinosauri in Carne ed Ossa | Diplodocus
Gambe molli che si sono tramutate in stupore (e terrore) non appena ho varcato la soglia di quella che sarebbe stata la location per l'esposizione dei carta gioielli, il Salone centrale, già sede dei circoli letterari del Cardinale Durini. Terrore che è durato poco, perché Barbara Perrone alias logistica&organizzazione, alias mente creativa, alias PR, alias All&Other, ha preso in mano la situazione ed in un attimo l'allestimento era fatto e finito e quando ho visto nei suoi occhi il brillio della soddisfazione ho capito che sarebbe andato tutto bene. Ed infatti così è stato! 
Tocco di stile? Le composizioni floreali in pieno stile "dinosauresco" realizzate dall'abile flower designer Candida Matiussi.

Flower designer Candida Matiussi | Photo Davide Tiezzi

Una due giorni davvero intensa, ricca d'incontri e di soddisfazioni inaspettate, di sorprese emozionanti e dove tutto è stato assolutamente perfetto. Anche il sole (prenotato dall'organizzazione) è arrivato puntuale e piacevolissimo per tutta la durata dell'esposizione!
Tantissime le persone venute, domande, domande, domande, stupore quando dicevamo loro che tutti i pezzi erano realizzati esclusivamente in carta, un mare di complimenti per l'idea e per le realizzazioni, incontri fortuiti, commenti entusiasti… Ne siamo uscite stravolte ma soddisfatte, una due giorni intensa sotto ogni punto di vista, una full immersion senza sconti e senza pause che ha prodotto ulteriori idee ed ha fornito stimoli per progetti e collaborazioni future. Insomma un successo sotto ogni punto di vista!

Villa Mirabello | Salone centrale | Photo Davide Tiezzi

Ciliegina sulla torta, due incontri davvero inaspettati quanto emozionanti, sono infatti venute a Villa Mirabello, Alessia (Beads and Tricks) e Martina (Kairòs Gioielli). Ed insieme! Emozionante abbracciarsi tutte e tre, come se fosse la cosa più naturale ed ovvia del mondo, come se ci rincontrasse da vecchie amiche dopo tanto tempo. Meravigliose!
E la "piccola" Martina, a darmi il colpo di grazia emotivo, mi ha fatto dono di una sua creazione. Due foglie in foldforming ispirate a Paper Leaf.

Alessia (Beads&Tricks) Elisa (Paper Leaf) Martina (Kairòs Gioielli)

Poteva andare meglio di così? Assolutamente no! Ma non è finita qui, quest'esperienza è stata talmente "tanta" che gli dedicherò qualche altro post, anche e soprattutto per ringraziare una per una tutte le persone che hanno collaborato, direttamente ed indirettamente, a questo evento.
Un primo ringraziamento va al meraviglioso, bravissimo e disponibilissimo fotografo Davide Tiezzi, che ha realizzato un bellissimo servizio fotografico, di cui gli scatti di questo post sono un piccolo assaggio!

Stay tuned! Fra pochissimo la seconda puntata!

24 commenti:

  1. Belle! Davvero una bella esperienza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! E sì, esperienza bellissima, sfida tosta ma divertente, persone fantastiche!

      Elimina
  2. I sogni son desideri che solo le sinergie possono aiutare a far si che si realizzino! E che questo sia solo l'inizio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, la mia event manager preferita! La fatina madrina di Mesozoica!!!
      Solo tu potevi dar vita a tutto questo!

      Elimina
  3. che belle!!!! E che esperienza memorabile.I tuoi gioielli li conosciamo e dalle foto l'esposizione è perfetta..e grazie per aver portato da queste parti il sole che non vedevamo da mooolto mooolto tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero! Una due-giorni di sole nel parco di Monza! Ci voleva una romana per portarvi un po'di calore... e colore! ;)

      Elimina
  4. AAArrrghhhh maledetto Moto GP!
    Io volevo venire a strapazzarti!!!
    Bhè, è venuta Alessia... facciamo che ero lì con voi lo stesso ;)
    Brava!
    Un abbraccio

    Ila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì che c'eri! ;) E dai che c'era pure il blocco a Milano, quasi impossibile arrivare!
      E' stato davvero un bel momento, incredibile! Tranquillo, di condivisione, senza finterie e complimenti a sbrodolo. Bello, bello, bello! Diciamola tutta... Alessia è arrivata prima di me! Oh, precisa e svizzera... e io mi sono sentita pessima! Ahahahaahahaha!!!!

      Elimina
  5. Bello, bello! Sono proprio contenta!

    RispondiElimina
  6. Aaaaaa sono proprio senza parole! Le tue gambe molli saranno sempre presagio di belle avventure, fidati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando sono andata a Buongiorno Cielo ho avuto pochissimo tempo per agitarmi (abito vicino agli studi...), qui ho avuto 1 giorno intero d'autostrada per farmi venire il panico!!! E sopratutto l'ansia di aver dimenticato qualcosa... t'immagini? Gulp!
      :***

      Elimina
  7. :) Ne ero certa, super convinta che la Mesozoica avrebbe avuto il successo che merita!
    Ed ero pure convinta che tutto sarebbe andato alla perfezione, se poi ci aggiungi i due grandi incontri.. che cosa volere di più?
    Sono contentissima che sia stata un'esperienza memorabile mia cara Ely, più che meritata, strameritata al punto di augurartene altre cento, anzi, MILLE!
    Aspetto gli altri post ;)

    Ps: aiuto... fanno davvero paura quei bestioni enormi.. sembrano veri!!
    :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I bestioni erano fantastici! Enormi... anche se i paleontologi ci hanno svelato che alcuni esemplari erano "giovani", quindi di taglia lievemente più contenuta rispetto ai veri Big...
      Un lavoro mastodontico davvero! Incredibile!
      I Mesozoica ringraziano! ;)

      :*********

      Elimina
  8. Risposte
    1. Eh! Ma no, diciamo una serie di fortunate coincidenze ed il fantastico lavoro di Barbara.
      Senza di lei non sarebbe stato possibile! Sicuro!

      Elimina
  9. Elisa, complimenti davvero, non ci sono parole... L'Olimpo è per te :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha!!! Posso fare la guardarobiera degli dei! ;)
      Manco la lustrascarpe che portano solo sandali!!!!
      La montagna è ripida e la salita è appena iniziata, ma ci stiamo attrezzando con i ramponi! ;)

      Elimina
  10. Oooooooh Eli**
    E' stata una giornata indimenticabile, graziegraziegrazie :*
    [Che belle foto mamma mia che bravo Davide! Le mie in confronto sono un orrore XD]
    [La foto di noi tre è woooooow -me la incornicio-** XD]

    Mi piace tantissimo leggere le tue emozioni, ti sei meritata tutto questo e anche di più :*

    Un bacione gigante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marty, tesoro! Grazie a te!!! Quando t'ho, anzi t'abbiamo, visto varcare la soglia della sala è stato un tutt'uno con Alessia!
      Mai viste ma sempre conosciute, davvero, davvero, emozionante. <3 <3 <3

      Oh le foto di Davide sono splendide, se non ci fosse stato lui avrei fatto tutti post con i disegni! Ahahahaha!!! Povero, anche perchè quelle dove ci sono io... ecco... già non sono un fiore, ma in foto sono proprio una vecchia stregaccia malefica! Mi manca il ponfo sul naso e la mela in mano! Ahahahahah!!!!
      :**************

      Elimina
  11. La location giusta per esporre e poter ammirare la tua sublime Mesozoica Collection! Felicissima per te che sia stata un'esperienza positiva, ti auguro con il cuore che questo sia solo l'inizio! ;) <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sala era davvero suggestiva, così tanto che avevo paura che l'allestimento fosse troppo minimal... invece andava bene, per fortuna!
      Senza contare le bestie a scaglie tutt'intorno...
      ;********

      Elimina
  12. Bellissima la tua collezione, come mi aspettavo. E tu, emozionata ma concentrata, sei stata allo stesso tempo molto amichevole e professionale. Mi ha fatto piacere conoscerti, davvero. E conoscere Barbara e le altre creative intervenute. L'auspicio è che continuiate a proporre progetti così belli ad interessanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere è stato mio nel conoscerti e nel conoscere tante persone interessanti e motivate. L'idea di fare rete e mettere in gioco le proprie capacità e competenze, penso sia uno dei sistemi validi per uscire da questo momento infelice, senza disperdere energie e senza perdere know-how.
      Rimaniamo in contatto, assolutamente!

      Elimina