lunedì 6 luglio 2015

Talavera Collection - l'altra parte del mondo

Dopo il Medio e l'Estremo Oriente, dopo la ceramica italiana, dopo mezzo mondo di pottery&porcelain, alla fine sono approdata Oltreoceano: Messico.
Messico&Nuvole? Giammai, Messico e colore! L'ispirazione stavolta, sono le ceramiche Talavera, ceramiche d'importazione coloniale, di nascita iberica e di sviluppo messicano.
Se i motivi e le tecniche di lavorazione sono permutate da stili spagnoli ed italiani, l'approccio cromatico è assolutamente mesoamericano: colore, colore e ancora colore in un'esuberanza visiva che fa concorrenza alle ceramiche Nordafricane.

Porcelain Talavera Collection | Frida | handpainter paper earrings with red coral and blue stone

I laboratori iberici della città di Talavera de la Reina, da cui partirono le prime maestranze per il Nuovo Mondo, furono rasi al suolo dall'esercito francese durante la battaglia del 1809 e sprofondarono in una decadenza da cui non sono più emersi fino a tempi recenti, con un progetto di recupero e memoria.

Porcelain Talavera Collection | Frida | handpainter paper earrings with red coral and blue stone

Poco più tardi, medesima sorte colpì i Taller messicani di Talavera Poblana, denominazione assegnata per distinguere le ceramiche messicane da quelle spagnole. Infatti durante la Guerra d'indipendenza del Messico (1810 - 1821) fu abolita la corporazione dei vasai e questo provocò la nascita di un mercato parallelo di pezzi contraffatti ed a buon mercato che decretò la fine della Ceramica Talavera Poblana.
Se prima della Guerra d'Indipendenza erano attivi circa 46 laboratori, al termine del conflitto ne erano rimasti solo 8 in attività.

Porcelain Talavera Collection | Frida | handpainter paper earrings with red coral and blue stone

Solo negli anni '90 del XX secolo c'è stata una piccola rinascita della ceramica Talavera Poblana, ma che ad oggi deve resistere ad una concorrenza spietata ed ad un disinteresse dei giovani artigiani.

Per chi volesse approfondire, rimane valida la SempreSantissima Wikipedia, ma scordatevi contenuti in italiano, ciccini.

Ceramica Talavera de la Reina (in spagnolo / ceramica spagnola)

Ceramica Talavera Poblana (in inglese / ceramica messicana della città di Puebla)

2 commenti:

  1. Oltre ad essere bravissima nel disegnare-realizzare gioielli hai un talento innato nel raccontare storie. Il fatto che siano pezzi di storia dell'arte, della cultura o della letteratura è un "dettaglio", sono interessantissime storie che si ricordano con grande facilità. Voglio l'enciclopedia illustrata di PaperLeaf (e non sto scherzando del tutto!!!) e vorrei pure tutti i tuoi orecchini :D

    RispondiElimina