domenica 6 maggio 2012

Di mare e luce

Pelle chiara e capelli rossi sono la garanzia assoluta di dolorose scottature e rognosissimi eritemi solari, di cui, fin da piccola, sono stata vittima frequente ed assidua. Non c'è protezione che tenga e l'unico sistema per non scottarmi è stare all'ombra. E a volte non basta neanche quello.
Scottature ed insolazioni epiche si sono susseguite fino alla Grande Ustione Greca del'88, quando in viaggio post maturità, presa dalla bellezza delle acque elleniche, passai un'intera giornata sulla battigia senza nessuna protezione eccezion fatta per un cappellone di paglia ed un ridicolo microtanga (all'epoca me lo potevo permettere... sob!). Febbre, pelle ustionata e brividi da disidratazione mi accompagnarono per una settimana buona, procurandomi anche esperienze extra sensoriali degne di un hippy in India.
Nonostante il dolore e le visioni, quella terra ellenica mi ha stregata e buona parte delle mie ispirazioni vien da lì, dai suoi colori, dai suoi silenzi marini, dalla vertigine dei burroni orlati di verde che precipitano verso il blu assurdo delle acque. Senza contare il fascino indiscreto dell'epica greca! Giovanotti eroici e semi nudi, che se menano come fabbri e scatenano guerre per femmine desiderate, furbissimi ed affascinanti itachesi che ingannano maghe, ninfe e divinità varie. Niente a che vedere con l'umida narrativa latina ed i suoi eroi piagnoni! Ah Enea, povero tonto svenevole come una mammoletta! Per non parlare dei fondatori dell'eterna... du' burini portatori di pecore!

L'Ellade arcaica e misteriosa mi aveva ispirato i Castalia, in questi giorni replicati in vari colori ed accostamenti, Zakynthos e la sua meravigliosa Navagio hanno dato vita a Zante (che fantasia eh?)
Delle isole greche poco conosco in realtà, il minimo sindacale per lasciarci un pezzetto di cuore e la speranza di ritornarci prima o poi. Magari con questi orecchini.

zante+earrings+paper

Cartone spesso, argento sporcato di verderame e perle irregolari di pasta di turchese. La Grecia appesa ai lobi, basta poco per sognare!

zante+earrings+paper

Sognare il sole ed il caldo... visto che anche oggi piove!

34 commenti:

  1. Molto molto belli!
    Ciao
    Anna

    RispondiElimina
  2. Non ho parole, davvero. Belli belli belli.
    ;***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu senza parole???? Nooo, non ci credo! ;D
      Grazie, grazie, grazie:
      :*****

      Elimina
  3. come ti capisco... ungersi di protezione totale per bambini per camminare in città non è chic ;)
    Bellissimi gli orecchini. Mi piace il turchese indossato da chi ha i capelli rossi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti è mai capitato di lasciare anche solo un millimetro quadrato senza crema? Ustione totale di 1 pixel... e che dolore!!!!
      Colori impegnativi... sia il rosso che il turchese!
      :***

      Elimina
  4. Mi fai sempre sorridere! Per me invece è accaduto il contrario... sin da piccola sono stata incline a raggiungere un incarnato color cioccolato durante i mesi estivi... ma la magia si è infranta con la mia permanenza di quattro anni a Milano, gli anni dell'accademia. La melanina mi ha detto addio senza troppe cerimonie, si è suicidata davanti a tanto smog... Oggi sono bianco-trasparente, giro anche d'inverno con la protezione sul viso, sperando che la mia rosacea sparisca. Ah... belli gli orecchini!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente è stato il trauma da smog+nebbia! Quindi se io vado a Milano divento albina????
      :*****

      Elimina
  5. meravigliosi!
    ...sento il sole che brucia e le cicale del primissimo pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro! Sei avvantaggiata dalla latitudine... qui ancora pioviccica e il maglione abita ancora il mio armadio!!!
      Baci alle cucciole!!! :********************

      Elimina
  6. mooooooolto grecia!!!!! belli belli (per me la grecia è IL vento, ci sono state 2 settimane e non si riusciva nemmeno a stendere l'asciugamano sigh) bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai trovato vento in Grecia... incredibile eh? C'è gente che torna smerigliata dal Meltemi! Ho sempre e solo trovato caldo, silenzio e mare piatto (gelido).
      :****

      Elimina
  7. ps e ovviamente anch'io mi sono scottata nonostante la carnagione olivastra....

    RispondiElimina
  8. Bellissimi gli orecchini!
    Mi confermi un mio desiderio: andare a vedere la Grecia!!!
    E crogiolarmi al sole riempiendomi gli occhi di colori meravigliosi! (Eh si.. io posso!! ;PP Con un pochino di crema ogni tanto!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi andare assolutamente! Mare a parte, l'entroterra è meraviglioso, senza turisti e con paesaggi mozzafiato. Una crema 30 me la porterei comunque!
      :****

      Elimina
  9. A volte basta poco per ritornare in dietro con la memoria... altre volte invece c'è bisogno di leggere un post divertente e un paio di Zante per ricordare divertenti momenti ellenici!!!! Grazie Elisond

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi dolorosi più che divertenti!!!! Quella volta mi scottai TUTTA, dorso dei piedi, mani, retro ginocchio, orecchie... mi mancavano le narici (capitò in montagna anni dopo) e poi avevo fatto 100%!!!
      Chissà come mai quei ricordi sono... ancora caldi!
      ;*****

      Elimina
    2. scusami Elisond... nonostante la tua sofferenza il post mi fa ridere :P non posso fare niente se non che dirti che anni fa... il sole mi ha scottato la pianta del piede sinistro (non chiedermi come ma solo il sinistro!!) all'epoca vivevo a Venezia... CHE MALE TORNARE A CASA A PIEDI!!!!

      Elimina
    3. Hihihihi!!! Nooo la pianta del piede??? Dolore!!!

      Elimina
  10. bellissimo il racconto bellissimi gli orecchini. La Grecia sta sempre nel mio cuore e nei miei sogni...chissà...
    ciao Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In grecia bisogna andare, almeno una volta. Poi magari la odi, ma bisogna andarci!
      :***

      Elimina
  11. ahhhhhhhh Grecia... più ci penso e più vorrei andarci!
    eppure i miei genitori mi ci hanno anche portata, peccato che avessi tipo 8 anni e non mi ricordo niente =(
    ooooh ma ci andrò, poco ma sicuro! mi affascina tuuuuutto**
    [ecco, già i tuoi orecchini riflettono perfettamente l'atmosfera che sono sicura regna in quel posto da sogno**]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me bisogna approfittare adesso della crisi, prezzi bassi e pochi turisti in giro! Settembre è il mese perfetto!
      :*****

      Elimina
  12. Ma che belli! E che agonia questo tempo, sfinisce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finirà prima o poi questa pioggia no? Non vedo l'ora!! Nel frattempo coltivo orecchini solari!
      ;)

      Elimina
  13. Ah ma che bel blog! Belle le cose che fai, e leggerti poi è un vero piacere ...

    RispondiElimina
  14. Ed il sogno di andare in Grecia si fa ancora più grande grazie a questi tuoi bellissimi orecchini mia cara!.. comunque siamo compagne anche di pallore ed ustioni con conseguenti brividi, febbre e pelle gonfia garantiti (le visioni però ancora mi mancano;).. io mi scotto pure se mi affaccio alla finestra!! :D.
    I tuoi orecchini sono sempre bellissimi, questi in particolare mi hanno fatto sognare.. perciò, sì, li adoro :).
    Buona giornata mia cara Elisuccia!.
    :****

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Compagne d'ombra allora! Per la Grecia procurati tanta crema protettiva ed un vezzosissimo ombrellino parasole! Mi sa che quest'anno inizio anche io con il parasole... tanto mi sa stavolta faremo vacanza-cultura. Quindi niente pelle scoperta più di tanto!
      :*******

      Elimina
  15. ...davvero bellissimi!!!
    ...mi piace molto il richiamo a Zante...una delle mete che prima o poi voglio toccare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordati di lasciarci un pezzetto di cuore! E' meravigliosa!!

      Elimina