venerdì 18 gennaio 2013

I tesori (vintage) dalla cantina colpiscono ancora!

 Il babbo ha bisogno di nuovi spazi, due cantine non bastano più, e quindi si trasloca. Come in ogni trasloco che si rispetti, vengono riportate alla luce cose dimenticate, oggetti messi da parte per una sistemazione successiva che è stata procrastinata fino alla rimozione, di tutto di più.
Se ci mettiamo che in una delle cantine era stata sistemata tutta la roba della già citata prozia pittrice, il quadro è completo. A volte penso di appartenere ad una famiglia di garbati accumulatori seriali... non è che si tiene proprio proprio tutto... ma quasi! Che non si sa mai, dovesse servire!
La prozia - signorina - mantenne nella casa di famiglia, ciò che era del babbo e della mamma, ossia i miei bisnonni, continuò l'opera di conservazione e passò il testimone a mio babbo.
Casa e oggetti di valore andarono a quel pezzo di famiglia imparentato con gli sciacalli e gli avvoltoi, noi abbiamo preso i i cassetti di foto e le cose prive di rivendibilità ma ricche di sentimento e di ricordi.
Quello che si nasconde nei cassetti a volte rivela magie inaspettate e sorprese entusiasmanti! Come una cassetta di legno con varie cose tra cui flacone di pastiglie vitaminiche... pack anni '30 e contenuto poco vitaminico ma decisamente più interessante. Mezzi cristalli, quarzi neri e qualcosa di onice. Probabilmente una o più collane danneggiate ed in attesa di essere rinfilate.


C'erano anche un paio di collane ancora infilate ma con la chiusura rotta, sempre nere, con cristalli a rondella di varie misure. Ho selezionato i cristalli per forma e dimensioni, ho preso quelli meno rovinati e li ho utilizzati per realizzare altri due pendenti per la collezione Arabesque.

Arabesque_Mack, in onore del sublime architetto e designer scozzese Charles Rennie Mackintosh, con il pendente in carta e finta foglia ora, in cui il cartoncino nero è intagliato nella forma di una rosa nascente da una struttura geometrica a griglia, stilemi cari al Mackintosh.

Arabesque Mack | | pendente in cartoncino nero e perle vintage | paper pendant with vintage beads
Montato con una semplice catena dorata che riprende la doratura interna del ciondolo. Ho lasciato la catena abbastanza lunga in modo che il pendente rimanga basso sul petto, esaltando le linee allungate del ciondolo.

Arabesque Mack | | pendente in cartoncino nero e perle vintage | paper pendant with vintage beads

 Il secondo ciondolo, di dimensioni ancora più piccine, strizza l'occhio ad Est, all'Estremo Oriente con un gusto da Chinoiserie che vuol essere un richiamo all'Esotismo di fine 800. Troppe pretese? Però è divertente! Meno divertente è stato riuscire a non strappare durante il taglio quei deliziosi ricciolini centrali.

LittleGoldCloud è montato con un semplice laccetto scamosciato nero e rimane abbastanza vicino al collo, viste le dimensioni ridotte e l'andamento orizzontale.

Arabesque LittleGoldCloud | | pendente in cartoncino nero e perle vintage | paper pendant with vintage beads

Per quanto mi riguarda mi sono più ispirata alle Chinoiserie europee di fine '800 ma per chi volesse altre citazioni possiamo avvicinare questo pendente alla nuovola d'oro su cui viaggiava Sun Wukong, ai più conosciuto come Son Goku o Re delle Scimmie.

Arabesque LittleGoldCloud | | pendente in cartoncino nero e perle vintage | paper pendant with vintage beads

Son Goku era anche il personaggio del cartone animato The Monkey, rilettura moderna del classico cinese "Viaggio in Occidente" del 1590. A questo romanzo si sono ispirati praticamente tutti, dal già citato anime The Monkey, scritto e prodotto nel 1967 da Osamu Tezuka, al più conosciuto manga Dragon Ball, ideato e disegnato da Akira Toryama (già autore del manga Dr. Slump & Arale - c'ho tutti i volumi in prima edizione italiana! Yesss!!!), fino ad arrivare all'italianissimo Milo Manara con Lo scimmiotto, che ne da l'unica - per fortuna - versione erotico-animale.
Spero, prometto e giuro che (oltre a reggere l'infinito futuro) facci un altro post pendenti e poi mi concedo una bella pausa.
Contenti? Come no??  ;)


20 commenti:

  1. Le meraviglie che si scoprono nelle cantine XD
    Direi che hai fatto tombola anche questa volta e sei riuscita a sfruttare perfettamente anche queste perline della prozia-chenonbuttavianiente^^!
    Mi piace troppo la nuvoletta, decisamente manga-jap-style**!
    :*
    [Non ti eclissare per troppo tempo nè! Che poi ci manchi^^!]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Macchè pausa... con sta' pioggia mi sono rintanata da tre giorni ed ho gia semi-pronti altri 5 pezzi... Tanto non posso fotografare nulla che c'è la luce naturale di un crepuscolo antartico!
      E domani - mentre aspetto l'idraulico - finirò quelli che adesso sono sotto il torchio.
      Fermatemi! ;)

      Elimina
  2. Li adoro questi due ciondoli! Il primo mi piace da impazzire e il secondo... anche!!! Chi far vincere, dunque? Forse il secondo, ma soltanto perché lo tovo perfetto in ogni componente. Il primo (che adoro: è stupendo ed è una variazione strepitosa nella serie arabeque) lo avrei fose preferito con cordino nero e senza le perle pendenti. Magnifici!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le perle pendenti mi servono per "zavorrare" il pendente, da solo è troppo leggero (25/30 grammi) e non rimane fermo, non cade bene, diciamo... e le pietre servono soprattutto per dargli stabilità.
      Quando progetti con un materiale bello e bastardo come la carta, devi tener conto di varie cose, tra cui l'estrema leggerezza, ecco il perchè di alcune "scelte" stilistiche!
      ;)

      Elimina
    2. Uh, sì, giusto, che scema che sono! Spero però di non essere stata fraintesa: sono stupendi entrambi, ci tengo a sottolinearlo :-)!

      Elimina
  3. Risposte
    1. E pensa che c'è pure una spilla Mack. E sto disegnando un anello+pendente orizzontale XXL Mack... Hihihi...
      :)

      Elimina
  4. Ciao Elisa! Questi pendenti sono bellissimi! Tutta la collezione Arabesque è stupenda, sei bravissima!!
    Un saluto :)
    Olivia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Olivia! Oh, non riesco a mettermi come follower del tuo blog... vabbè, sono diventata fan della tua pagina FB, così ti tengo d'occhio uguale!
      ;)

      Elimina
  5. Il secondo ciondolo è adorabile!!!

    RispondiElimina
  6. Fantastici i ritrovamenti dalle cantine! <3
    E bellissimi i ciondoli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho trovato pure dei vetri... agè per così dire! Purtoppo molto rovinati...
      Grazie! :****

      Elimina
  7. Sei sicura che nella cantina non ci sia il passaggio segreto che conduce in qualche Paese incantato??? Io mi accontento di entrare nel tuo blog per vedere queste creature meravigliose!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari ci fosse il passaggio segreto... sai che fuga che avrei preso? E da un bel pezzo!!! Ahahaha!!!
      No, niente porte nascoste, ne' sentieri magici, sono scatole, polvere e stratificazioni geologiche!
      ;)

      Elimina
  8. Come ti capisco!
    Anche io subisco il fascino dei ritrovamenti dalle cantine!
    Tutti da rispolverare e dar loro nuova vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente vestiti vintage purtroppo! Ma hai ragione, nulla è perduto, tutto si recupera e si trasforma in qualcosa di nuovo!
      :***

      Elimina
  9. Io invece vivo in una famiglia dalle opposte abitudini... tutto si butta! Ecco perché, come da copione, io sono diventata accumulatrice seriale, compulsiva dei mercatini e maniaca delle cantine :-)
    A parte la bellezza dei ciondoli, continuo ad ammirare la tua capacità nello scrivere post così articolati, pieni di contenuto, di storie... è sempre un piacere leggerli ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia mamma butta tutto, o meglio butta tutte le cose che non le garbano e tiene gelosamente delle fetenzie uniche (prendipolvere in genere... statuine, vasi, cornici d'argento, ninnoli etc)
      Mio babbo tiene tutto, tranne le statuine, i vasi, le cornici ed i ninnoli... non s'inganna la genetica!!! ;)
      :*****

      Elimina
  10. I prodotti eccezionali rendono migliore la vita di tutti i giorni. Scopri scatola da the in legno vintage. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ3Nzc2NDQ3NSwwMTAwMDA2NyxzY2F0b2xhLWRhLXRoZS1pbi1sZWduby12aW50YWdlLmh0bWwsMjAxNjExMjYsb2s=

    RispondiElimina