martedì 24 settembre 2013

Fascino mediorientale

A volte succede che un pezzo iniziato in un modo finisca in un altro, magari non troppo distante, ma comunque diverso. Capita perchè durante la lavorazione ci si accorge di alcune cose o perchè quello a in prima battuta sembrava giusto... si rivela meno giusto. A volte, a pezzo finito, l'amore svanisce come dopo una notte di passione, altre volte quello che sembrava solo affetto si trasforma in sentimento duraturo e profondo.
I Samar (dialogo notturno) sono un po' tutto questo. Ipotizzati di una misura più grande e con uno smeraldo a goccia, si sono rimpiccioliti, hanno un po' cambiato la linea finale verso l'occhiello in basso e - sopratutto - è cambiata la pietra. Ametista. L'ametista sta bene con tutto, diciamocelo!
In virtù di tutti questi cambiamenti e perchè così m'ispirava, loro, si chiamano Samar che significa semplicemente parlare nella notte. 
Ma ha anche il significato di ombra della luna, quell'ombra senza tempo dove tutto può esser detto tra due amanti che s'incontrano segretamente. Troppo? Forse sì, ma loro sono davvero speciali.


Samar | orecchini in cartoncino di cotone, orone ed ametista | cotton cardstock earrings with amethyst beads

Certo non sono degli orecchini adatti a tutti i giorni, per andare a fare la spesa o alla Posta, esigono un certo impegno nell'indossarli. Insomma c'hanno il loro caratterino ombroso e pretendono d'esser portati in un certo modo. Come? Non lo so, io li creo e basta, il portamento mettetecelo voi!

Samar | orecchini in cartoncino di cotone, orone ed ametista | cotton cardstock earrings with amethyst beads



Il progetto iniziale era questo di seguito. Qualche miglioria e l'uso dell'ametista hanno sicuramente dato una mano.


Samar | progetto | jewellery schetch
Anche loro già su Blomming!


9 commenti:

  1. Risposte
    1. Era esattamente questo lo scopo. Ahahahaha!!!!
      ;)

      Elimina
  2. Addoro follemente**
    Sono elegantissimi e l'ametista è come il cacio sui maccheroni, ci sta sempre**
    Proprio un paio di orecchini da "mille e una notte"... li metterei ad una serata di gala (se mai fossi invitata ad una XD ma va benissimo anche a qualche altra occasione "mondana" XD)
    :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è storia con l'ametista, va bene sempre e comunque!
      Sì, loro sono un po' "protagonisti", va cercata l'occasione... il che potrebbe anche essere un difetto...
      Mh...

      Elimina
  3. bellissimi, elegantissimi. Complimenti per la foto indossata davvero di classe
    buona giornata

    RispondiElimina
  4. Bellissimi, il fascino mediorientale attrae sempre!
    Più piccoli stanno meglio, però mi incuriosisce la variante con lo smeraldo...senza nulla togliere all'ametista!

    RispondiElimina
  5. La parte inferiore un po' alleggerita, più affusolata rispetto al disegno (e che meraviglia pure il disegno!) ha reso il tutto davvero fantastico, che eleganza!

    RispondiElimina
  6. Diciamo la verità io rimango a bocca aperta anche con il progetto iniziale ^_^

    RispondiElimina
  7. Adoro questo stile, e tu sei bravissima... complimenti!

    RispondiElimina