martedì 8 aprile 2014

Variazioni sul tema

Dato il tema <chinoiserie> sviluppare le varianti possibili.
Fatevi un the, un caffè, un qualcosa e mettetevi comodi che stavolta il post è lungo. Parole poche, figure tante, sicchè minimo sforzo ed un po' di piacere per la vista. Almeno spero... :D
A Novembre scorso, feci degli orecchini (questi) che rimasero su Blomming il tempo di un'amen, meno di 12 ore e che poi hanno avuto molte richieste di replica, richieste che ho disatteso perchè fare doppi lo trovo poco in linea con l'idea del pezzo unico. Va bene che non potranno mai essere repliche identiche, visto che sono dipinte a mano va' da sé che uguali uguali non lo potranno mai essere, ma forse c'entra pure un certo elemento di noia mentale che m'impedisce di ri-fare una cosa già sperimentata. Potrei anche farmela passare.
Eccezionalmente qualche replica l'ho fatta, magari di pezzi che m'avevano dato filo da torcere... ma qui s'infila il concetto di sfida e di testardaggine. Tornando ai primi Chinoiserie, visto che tante m'avevano chiesto di replicarli, l'ho rifatti.
Anzi no.
Invece sì?
Forse.
Ho rifatto il disegno, speculare, in due versioni cromatiche e ne ho ricavato due paia di orecchini, di cui il primo è una replica degli originali, mentre per la seconda ho optato per la silhouette che ha avuto più successo in assoluto per i Porcelain.

I primi, i Porcelain YellowBird, sono proprio uguali ai Chinoiserie nella forma, ma il disegno ha un fondo giallo zafferano ed invece della perla in Howlite incisa, ho optato per una tripletta di rondelle.

Porcelain YellowBird | handpainted paper earrings with agate | acrilyc paint on Canson cardstock
E' il fondo ad essere giallo e non il pennuto, in effetti... I toni sono caldi e pastosi, quasi melensi e creano un bel contrasto con il verde fresco e luminoso delle rondelle in agata.

Porcelain YellowBird | handpainted paper earrings with agate | acrilyc paint on Canson cardstock
Medio lunghi e medio grandi ma - come al solito - leggeri e portabilissimi, anche insieme all'accessorio felino (non fornito).

Porcelain YellowBird | handpainted paper earrings with agate | acrilyc paint on Canson cardstock
I secondi hanno il medesimo disegno, ma in azzurro primaverile, e quella silhouette ovale a cornice barocca che ha fatto furore già due volte. I Porcelain Rose Peony sono orecchini moooolto romantici, infatti quasi non li riconosco come mie creature, io cuor di pietra basaltica!

Porcelain Rose Peony | handpainted paper earrings with Portuguese rose quartz | acrilyc paint on Canson cardstock
Una goccia di quarzo rosa portoghese mi sembrava l'unica pietra in grado di competere con il livello di zuccheri presente negli orecchini. Sembrano a loro volta fatte di zucchero alla rosa cristallizzato... caramelle!

Porcelain Rose Peony | handpainted paper earrings with Portuguese rose quartz | acrilyc paint on Canson cardstock
Le porzioni di disegno utilizzato sono praticamente le stesse per entrambi gli orecchini, ma grazie ai colori ed alle forme molto diverse, se ne ottengono dei pendenti diametralmente opposti.
Sofisticati ed orientaleggianti i primi, romantici e barocchi i secondi.

Porcelain Rose Peony | handpainted paper earrings with Portuguese rose quartz | acrilyc paint on Canson cardstock
Già pronti su Blomming... reggeranno il tempo di un caffè o s'involeranno verso le loro nuove case veloci come le rondini?

9 commenti:

  1. Io tifo per i primi, oggi sono per i colori caldi :)

    RispondiElimina
  2. Fighissimi.
    Punto.
    Se non mi dicevi che erano una replica non ci avrei neanche pensato, perché i colori sono diversi e quindi il risultato finale è completamente diverso!
    La prima forma mi piace troppo, l'idea del perno li rende ancora più figherrimi, ma i toni del secondo sono melensi al punto giusto per me XD
    Ottima scelta quella della goccia, sembra davvero un cristallo di zucchero**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' fantastico quanto cambia tutto, variando la gamma cromatica! Trucchetto facile facile ma d'effetto!
      ;)

      Elimina
  3. Ohmamma. Bellezza infinita.
    Un unico, importantissimo, appunto. Nella seconda foto mi aspettavo un bel gattone grigio... questo blog necessita di maggiore par condicio :D
    :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bigiocat la devo anestetizzare per farla stare in posa! Cocò c'ha foto solo di quando dorme... unico momento in cui è possibile metterla a fuoco.
      Ipercinetica/istericat

      Elimina
  4. Hai usato dei colori fantastici per entrambe le paia di orecchini e non saprei quale scegliere...una curiosità: che colori usi per disegnare? Sembrano pastelli...
    Apprezzo anche l'accessorio felino! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uso colori acrilici su cartoncino Canson bianco. Gli acrilici sono gli unici colori che una volta asciutti non sbiadiscono / non si sciolgono / non si ossidano / non fanno nulla a contatto con vernici protettive e/o smalti.
      Sono pigmenti in sospensione di resina acrilica... indissolubili una volta asciutti!
      Meravigliosa chimica! :D

      Elimina
  5. Adoro l'eleganza di questi orecchini, specie degli ultimi hanno dei colori così delicati...<3
    bella miciuzza, e com'è fotogenica!!! :D

    RispondiElimina