martedì 3 aprile 2012

Oh oh manca poco! Tutorial di primavera

Pochi giorni ci dividono dalla Festa di Primavera 2012! Mancano all'incirca 120 ore, togline 35 di sonno, 10/12 tra colazioni pranzi e cene e ne rimangono poche poche poche per tutto il resto.
Come ogni volta progetto e penso di realizzare tutte quelle incredibili ed inutili decorazioni a tema che popolano la mia fantasia di finta femmina domestica, poi ritorno con i piedi per terra e mi ricordo che detesto il rosa, i cuori, gli orsetti, i fiorellini, le stelline (in genere detesto tutti i suffissi valutativi) e che il mio sogno quando facevo animazione - cartoni animati - era di produrre un corto dove Willy il coyote + Silvestro si facevano una grigliata mista di BeepBeep e Titti.
Un po' fuori tema con le penitentissime tradizioni cattoliche... al massimo si dipinge il ramo d'ulivo* con lo spray dorato. Tristezza e mestizia!
Fuori tema anche con le leziosissime decorazioni della pasqua anglosassone, tutta fiocchi e coniglietti. Ah ecco... il ritorno del Coniglio Mannaro... mh quasi quasi...
Bòn, facciamo così, io vado a lavorare sul Coniglio Mannaro di Pasqua, voi provate a vedere se una di queste cose qui di seguito vi ispirano.

Iniziamo con le ghirlande. Ma quanto mi piacciono? Tanto, tantissimo... ma mica le faccio!
Total yellow per questa ghirlanda pigolante e molto elegante. Colla e pulcini (finti). Via Design Editor


Easter Chick Wreath

Questa è per un neonato ma fa tanto primavera che va bene uguale. Via Capture the details

Spring Grass Wreath

Altrimenti commestibile, sempre che digeriate la colla a caldo, con conigli zuccherosi e itterici. Poi tutti a dieta. Via MommySavers

Marshmallow Peeps Wreath


Datata 2011, ma mica va a male, una Easter Egg Basket da stampare, montare e riempire di dolciumi. Via ISLY

Easter Egg Basket by ISLY

Deliziosamente country, assolutamente eco, di puro riciclo questo cestino è irresistibile! Ma poi basta dare un'occhio alle istruzioni e passa qualsiasi fantasia. Coefficiente di difficoltà: 8+. Via Ellinée

DIY Grocery Bag Easter Basket


Avete cuccioli di bipede? Questi fanno al caso vostro:
Add-on per scarpe con testa di coniglio pasquale con tanto di naso trillante (solo per genitori sordi)

Lucky Rabbit Feet

Simpatico cappello per traumi infantili pasquali. Gli costerà 12 anni di analisi ma vuoi mettere il divertimento? Via BusyBee - la grafica del sito è quasi più brutta del cappello. O del bambino. O del bambino con cappello. Fate voi.

Bunny Hat

Ti piace farlo difficile? Qui neanche un biscotto è innocuo e per fare un dolcetto devi avere almeno una laurea con master in pancake&muffin. Via Muffin Tin Mom

Bunny Pancakes

Frotte di conigli salati da sgranocchiare come aperitivo. Via Taste of home

Easter Bunny Rolls

Uova, verdura, pazienza e chimica. Per molto meno durante i secoli bui finivate al rogo. Via RadMegan

BlueEgg

Con queste uova non finite sul rogo ma qualche effetto collaterale devono avercelo. Sicuro. Via Thrive

Rainbow Jello Easter Eggs

E per finire scaldate i ferri del mestiere! Che siano aghi, ferri o uncinetti poco importa, c'è di tutto un po'.
Penso servano a tenere le uova in caldo, mi divertivano troppo le facce allucinate. Forse fanno le uova psichedeliche! Via Smaller

Egg Cosies

Pronte con la fuffa da imbottitura? Ecco dei RevoluzZzionary Easter Bunny da fare in fretta e furia. Via Revoluzzza

RevolizZzionary Easter Bunny

Sempre conigli, ma se non vi va di usarli come marionette vanno bene anche come guanti da forno. Via The Purl Bee

Bunny hands puppets

Finger puppets! O guanti da forno per bambole. Sempre via The Purl Bee

Bunny Finger Puppets

Se avete mangiato le uova arcobaleno di gelatina e state avendo delle allucinazioni come effetto collaterale, potete cimentarvi in questi vestitini per uovo all'uncinetto. Qualcuna mi spieghi perchè. Via Flax&Twine

Crochet-Covered Easter Eggs


Basta, sono stanca solo a guardare le foto, adesso divertitevi voi.

*Ma se si chiama domenica delle palme, perché i rametti d'ulivo?

8 commenti:

  1. La so, la so!!!! Questa la so... Gesù, entrato in Gerusalemme, è stato accolto dalla gente comune che sventolava rami di palma e rametti di ulivo... siccome in italia ci sono più ulivi che palme 1+1=2!!!!!
    i coniglietti-ghette sono da genitori sordi (quelli che alle fiere comprano le trombette ai bimbi e una volta entrati in casa gli e le sequestrano!!!) o anche delle zie malefiche AHAHAH (risata satanica)... l'unica cosa su cui potrei cimentarmi sono i taralli GNAMMI GNAMMI!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Svezia i cattolici che si scambiano? Betulle? A quelle latitudini ne' palme ne' ulivi! Mha!
      Io al massimo posso fare la scatola-uovo!

      Elimina
  2. AHHHH dimenticavo... anch'io ho sempre tifato per Willy!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Sempre bella pungente..mi piace:D a me piacciono i guanti-marionetta a forma di coniglietto!ciao Ilaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la mia natura di donna orribile. :D

      Elimina
  4. e il cavolo rosso colora di viola il riso, ma di blu l'uovo??? ah misteri delle cromie vegetali.... baci pasquali a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che è l'ossidazione che li fa diventare blu. Per il viola dovrebbe essere cavolo+mirtillo+aceto rosso.
      Non ho capito se passa anche il sapore... uova al cavolo e mirtillo... Blearp!
      :****

      Elimina