lunedì 16 giugno 2014

Porcelain Agave. Quel che ci vuole con il caldo che - forse - arriva!

Ancora qualche acquazzone e poi, forse, finalmente è arrivato il caldo! Finalmente lo dico io che sono un rettile... molte di voi, animali a sangue caldo, vi godete gli ultimi istanti di frescura prima di attaccare l'aria condizionata a manetta ed iniziare a boccheggiare maledicendo la prima ondata di calore dell'estate 2014.
Con l'anticiclone che avanza, i Porcelain ispirazione Persia e dintorni ci stanno benissimo.
Per questi orecchini di carta, c'è un barbatrucco. Infatti il decoro è un pattern per ricamo che ho trovato su Pinterest ma che mi ha fatto subito accendere una lampadina "cromatica". L'autore ignoto, la provenienza pure, ma appena è comparso su monitor l'ho immaginato colorato con i toni delle piastrelle moresche.

Porcelain Agave | Handpainted paper earrings | Acrylic paint on Cardstock

La forma con cui ho sagomanto questi pendenti in carta (senza pietre) è spudoratamente allusiva alle forme vegetali dipinte come decorazione. Il profilo frastagliato e trilobato delle foglie è ripreso, in modo più semplice, dal taglio del pendente.

Porcelain Agave | Handpainted paper earrings | Acrylic paint on Cardstock


A differenza del solito questi orecchini di carta sono piccoli, quasi minimali, ma la silhouette e i molti colori del decoro fanno il loro lavoro. Non volevo caricare più di tanto i pendenti ed avevo paura che inserendo delle pietre si perdesse il profilo del taglio.

Porcelain Agave | Handpainted paper earrings | Acrylic paint on Cardstock

Leggeri leggeri e colorati. Me li immagino abbinati a qualcosa di bianco e leggero, come la carta!

8 commenti:

  1. bellissimi gli orecchini e sempre molto belle le tue foto.
    Buona settimana...da chi non boccheggia neppure nella calura di Milano ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me la sono tirata... qui piove a dirotto! :D

      Elimina
  2. Belli**
    Mi piace il taglio trilobato, ci sta benissimo e i colori sono stupendi**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh... taglio unico, mi sa che sta bene solo con questo disegno qui. Eppoi una faticaccia!

      Elimina
  3. Giuro che se trovo qualcuno che si lamenta per il caldo lo ....... e poi gli.... insomma si è capito ^_^ meno male che ci sei tu a farmi sperare che la parola estate ancora esiste nel vocabolario!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho fatto un incantesimo al contrario! Io che adooooro il caldo alla fine, a furia di aspettare, ho fatto tornare l'autunno! Brrrr....
      Ritirato giù l'imbottito leggero per il letto!

      Elimina
  4. Quanto sono belli anche questi!!!

    RispondiElimina